18 aprile 2013

IperSpace Max 5 per Linux ed IperSpace Max 5 Personal Edition per Linux rilasciati


Buone nuove per tutti i professionisti della progettazione edilizia che fanno uso di Linux. Sono stati infatti rilasciati IperSpace Max 5 per Linux ed IperSpace Max 5 Personal Edition per Linux.
Per chi ancora non conoscesse questo software, realizzato dall'azienda italiana Soft.lab, si tratta di una suite completa per il calcolo strutturale agli elementi finiti. Si presenta con un'interfaccia utente rinnovata nella forma e nella sostanza che ne fanno uno strumento unico e all'avanguardia.

Consente il calcolo, la verifica e il disegno di strutture in calcestruzzo, metallo e legno (dunque anche miste con la coesistenza delle tre famiglie di materiali).
E' costituito da un unico ambiente comprendente tre moduli completamente integrati e dunque interagenti in maniera sinergica: Space Modeler (modellatore solido/fem), Space Mesher (discretizzatore di elementi superficiali) e Space Solver (solutore di calcolo a matrici sparse).

IperSpace MAX è progettato intorno ad una struttura completamente modulare, mettendo quindi a disposizione plugins aggiuntivi che consentono di risolvere in maniera semplice problemi complessi.
Alcuni plugins rappresentano delle soluzioni realmente inedite e sofisticate; un esempio sono i plugins di modellazione parametrica (Capannoni, Cupole, Serbatoi, ecc.) che consentono di creare, e soprattutto manipolare (una volta create), microstrutture di una certa complessità in pochi secondi.

Come detto in apertura due sono le versioni disponibili, la versione completa chiamata IperSpace Max 5 e la versione ridotta e gratuita chiamata IperSpace Max 5 Personal Edition.
Nella tabella che segue possiamo vedere la differenza fra le due edizioni


Ma scopriamo le novità di IperSpace Max 5:
...e molto altro ancora!
  • Introdotta la possibilità di avere informazioni sulle lunghezze delle aste selezionate.
  • Implementata la verifica degli elementi secondari come: tamponamenti e travi di collegamento tra plinti.
  • Introdotta la determinazione dell'armatura inclinata per le pareti tozze.
  • Aggiunta la possibilità di calcolare l'analisi dei carichi per solai, vento e neve senza necessariamente passare per la stampa dei dati, ma attraverso un comando apposito.
  • Introdotto un comando per allineare un gruppo di nodi rispetto ad un piano dato.
  • Correzioni e migliorie varie.
  • Per il modulo inSide:
    • Introdotto editing dei muri avanzato ed interattivo.
    • Estesa la modalità di aggancio tra muri incidenti.
    • Generazione automatica dei vincoli interni della mesh.
...previste inoltre, molte novità con le successive patches di aggiornamento gratuite!

Vista la presenza della versione gratuita consiglio a chi fosse interessato al programma di provare la Personal Edition in modo da valutarne l'acquisto.
IperSpace Max 5 Personal Edition per Linux (ma è disponibile anche per Windows e Mac OS X) può essere scaricata a questo indirizzo mentre maggiori info le potete trovare alla pagina http://www.soft.lab.it/prodotti/iperspace/iperspace-max-personal-edition.php

Fatemi sapere le vostre opinioni a riguardo :)

1 commento:

  1. Sicuramente si sta andando a colmare il vuoto della mancanza di programmi professionali ma vogli indicare due ottimi deb uno e whine e l'altro play on Linux servono per eseguire gli exe di Windows e nell archivio dei prog testati e funzionanti c'è la suite Photoshop, office, FIFA, worcraft e tantissimi altri
    Ciao
    Ge!

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.