29 ottobre 2012

Servizi e Applicazioni che usano OpenStreetMap


E' giunto il momento di vedere qualche sito e qualche applicazione per sfruttare i dati OSM.
Premessa: ci sono una valanga di siti e visualizzazioni, quindi questo articolo fa una cernita dei più interessanti fornendo i link, divertitevi a guardarli e dite quali secondo voi possono essere i più utili!

Quality assurance

Un servizio di base per un progetto collaborativo di questa portata è quello di consentire analisi sulla consistenza dei dati, trovare errori o permettere segnalazioni agli utenti.
Ricordiamo ad esempio OSM Inspector e KeepRight per le analisi e un servizio come OSM Bugs  per le segnalazioni lato utente (in un futuro prossimo sarà possibile fare segnalazioni direttamente dal sito principale, stando ad alcuni rami di sviluppo.

Altri servizi che usano OSM

Avendone già citati negli scorsi articoli, questa lista è un po' corta (aka "me ne ero dimenticato"):
-Il geocaching è uno "sport" che consiste in una caccia al tesoro muniti di gps.
-WolframAlpha mostra una mappa basata su OSM quando si cerca una città
-Il sito ufficiale della Casa Bianca.

Servizi web: Il mondo dei rendering

Abbiamo parlato la scorsa puntata della facilità di produrre mappe personalizzate, mostrando anche due software ad hoc. Adesso vediamo qualche esempio di rendering disponibile sull web.
-Rendering  'topografici', uno disponibile solo per gli Stati Uniti, TopOSM,
l'altra per tutto il mondo OpenTopoMap
-Google aveva fatto una mappa 8bit, ma dovete sapere che era già stato fatto molto tempo prima con OSM:  8bit city
-La mappa glitterata!
-Stamen Design ha prodotto tre rendering, di cui il Terrain è veramente gradevole, ma è disponibile solo per gli stati uniti.
-Ve l'avevo già fatto vedere MapBox Streets?
-Infine, un po' per ironizzare sulla molteplicità di visualizzazioni, c'è chi ha pensato di farne un collage http://www.openwhatevermap.org/

Servizi web: Hiking & biking

Molti utenti di OSM sono ciclisti o escursionisti, e la mappa è molto forte proprio sul lato sentieri/piste ciclabili (fatevi un giro sulla mappa in zona tedesca o olandese!). Ci sono svariati servizi che evidenziano i percorsi ufficiali, o offrono raccolte di percorsi degli utenti (ad esempio segnaliamo tra questi ultimi BikeMap).
Ad esempio Lonvia, un utente svizzero, ha prodotto due servizi, uno per l'escursionismo (http://hiking.lonvia.de/) ed uno per la bicicletta (http://cycling.lonvia.de/), che evidenziano i percorsi ufficiali descritti tramite relazioni, classificandoli in base all'importanza -locale, regionale, nazionale- ed offrendo il download delle tracce gps relative.
Due rendering carini sono HikeBikeMap e OpenCycleMap (questo si trova anche sul sito principale).
Tra i servizi 'completi' che offrono routing dedicato e app mobile, abbiamo in terra britannica Cyclestreets (che ha rilasciato vari componenti del sito su GitHub), in terra tedesca Komoot (quest'ultimo mi sembra veramente fatto bene, però non sapendo il tedesco c'è poco da fare).

Servizi specialistici

OSM è anche un punto d'appoggio per servizi specializzati in determinati aspetti, i quali arricchiscono anche la mappa principale ma magari non sono visualizzati ed evidenziati (non si può rappresentare tutto su un unica mappa!).
-Due progetti italiani che usano OSM sono  Buiometria Partecipativa e Senseable, il primo accoglie rilevazioni sull'inquinamento luminoso, il secondo sull'inquinamento sonoro.
-Wikipedia è attiva sulla internazionalizzazione della mappa (questa demo mostra le etichette tradotte nei primi 8 livelli) e la utilizza per evidenziare gli oggetti nelle voci di Wikipedia (progetto WIWOSM)
-Troviamo mappe dedicate alle centrali nucleari, ai siti archeologici e ai ristoranti
-Progetti per la mappatura e l'utilizzo negli sport invernali  OpenPisteMap e Pistes Nordiques (quest'ultimo ha creato un file per OsmAnd, un navigatore per Android, che contiene tutte le piste, permettendo di sciare col GPS)
-Rendering per il trasporto pubblico OpnvKarte e il layer Trasporti nel sito principale
-Un network di stazioni meteorogiche http://www.openweathermap.org/
-Un progetto per il trasporto marittimo http://openseamap.org/
-Infine una mappa dedicata a chi usa la sedia a rotelle evidenzia l'accessibilità dei luoghi, le barriere architettoniche e propone un editing semplificato per l'inserimento di queste informazioni http://wheelmap.org/

Servizi web: routing

I due principali servizi di Routing (di calcolo del percorso) sono OpenRouteService -http://openrouteservice.org/- e OSRM -http://map.project-osrm.org/-, quest'ultimo si sta sviluppando velocemente, è velocissimo nel calcolare percorsi (è sostanzialmente un server scritto in C++, provate a calcolare un itinerario Lisbona-Vladivostok) ed open source.
C'è anche una alternativa a Google Transit (il servizio che offre itinerari ed orari dei mezzi pubblici), si chiama Open Trip Planner e per le aziende di mobilità che volessero implementarlo è veramente semplice: basta dargli in pasto un feed GTFS (simile al RSS) e il servizio è online. In Italia non lo usa ancora nessuno.
Un esempio di utilizzo è Bikeplanner usato dal bikesharing di Washington

Servizi web: portali

Certe aziende propongono dei portali che tentano di emulare l'esperienza fornita da Google Maps, tra questi ricordiamo quello di Skobbler e quello di Cloudmade.

Servizi vari

Infine volevo mostrarvi due cose interessanti.
MapOSMatic è un servizio per generare atlanti tipo Tuttocittà automaticamente.

Ci sono dei servizi che di default non mostrano punti di interesse, e sta all'utente far mostrare quelli che servono: OpenStreetBrowser e LizPoi

Applicazioni: Garmin

I navigatori prodotti dalla Garmin hanno la possibilità di aggiungere ulteriori mappe oltre a quelle preinstallate, e da tempo alcuni utenti di OpenStreetMap sono riusciti a convertire gli estratti nel formato compatibile con questi device.
Ci sono diversi script e programmi per la creazione di mappe fai-da-te, ma ci sono anche vari servizi che offrono di scaricare le mappe direttamente nel formato utilizzato dai dispositivi Garmin. Alcune mappe sono orientate all'escursionismo e alla bicicletta, altre sono orientate all'uso in automobile ed offrono il routing. Una spiegazione approfondita del procedimento si può leggere sul wiki.
Per l'Italia sono mantenute ed aggiornate settimanalmente su un servizio di Gfoss, e si trovano su questa pagina, per l'Europa c'è il servizio All in one
Il file ottenuto, generalmente chiamato gmapsupp.img, va copiato nella cartella Garmin della scheda sd, al riavvio il sistema leggerà automaticamente la mappa. Sul wiki trovate anche come gestire i casi in cui volete mappe multiple e l'elenco dei dispositivi compatibili.

Applicazioni: desktop

Sul computer, oltre a tutte le applicazioni per intervenire sui dati (editor, software di rendering, script di conversione e così via) quali sono le possibilità di OSM?
Intanto alcuni software GIS (Geographic Information System, o Sistema Informativo Territoriale) supportano OSM, ad esempio l'open source QGIS ha un plugin per usare i dati per rendering, editing e analisi varie.
Si può fare rendering 3D (OSM2world) ed il 3D è uno degli argomenti di frontiera, nel senso che si stanno sviluppando sempre più metodi per rappresentare oggetti 3D dentro OSM o legare oggetti 3D al db (http://openbuildingmodels.uni-hd.de/).
Si può costruire un navigatore -un computer di bordo?- con il demone gpsd e varie applicazioni tra cui Navit (http://www.navit-project.org/).
Infine si può giocare con OSM: nel 2009 c'è stata l'esperienza Monopoly City Streets il cui grafo stradale era importato da OSM; i simulatori di volo open come X-Plane possono usufruire di scenari modellati su OSM (http://osm2xp.com/).

Applicazioni: cellulari

Esistono per tutti i sistemi operativi almeno un paio di applicazioni dedicate ad OSM, che siano di semplice consultazione o con funzioni più avanzate. Sul wiki c'è un http://wiki.openstreetmap.org/wiki/Mobile_phones elenco di sistemi operativi, da cui si accedono alle rispettive liste di applicazioni ordinate per funzioni.
Possiamo raccogliere le feature sotto 4 aspetti: Raccogliere dati, Modificare i dati, Navigare, Consultare.

Ad esempio per il primo aspetto ci basterà una applicazione capace di creare tracce gps, ma se possiamo raccogliere appunti (o scattare foto e registrare) direttamente dal cellulare tanto di guadagnato; alcune applicazioni permettono di scaricare dati già esistenti e modificarli, senza magari essere editor completi (secondo aspetto); infine ci sono i navigatori e le applicazioni che mostrano una mappa e ne evidenziano certi aspetti.

Come detto nel primo articolo, io uso solo Android, perciò ecco le app che uso io:

-Bike Computer (https://play.google.com/store/apps/details?id=de.rooehler.bikecomputer): se andate in bicicletta e volete qualcosa che simuli il contachilometri, questa app ci aggiunge anche le mappe;
-GeoPaparazzi (https://play.google.com/store/apps/details?id=eu.hydrologis.geopaparazzi): lo uso per rilievi, prendendo note e scattando foto, divide e raccoglie i dati in 'progetti', fa il logging del gps (non automaticamente, basta abilitarlo però; esporta in vari formati) e permette di visualizzare i dati raccolti sulle mappe;

-Osmand (https://play.google.com/store/apps/details?id=net.osmand): uno dei navigatori più promettenti e in continuo sviluppo, una cosa che mi piace è la possibilità di scaricare le voci di Wikipedia in locale e consultarle sulla mappa (credo nella versione 'contributor' o developer scaricabile dal sito);

-KeypadMapper2 (http://wiki.openstreetmap.org/wiki/KeypadMapper): orientata a raccogliere facilmente i numeri civici (e solo quelli);
-OsmTracker(https://code.google.com/p/osmtracker-android/): per raccogliere i dati tramite semplici bottoni;
-Vespucci (http://code.google.com/p/osmeditor4android/): un editor abbastanza completo per Android.

UPDATE: Per iPhone sono uscite due applicazioni interessanti. Una è Pushpin, che permette di inserire e modificare punti di interesse (e solo quelli). L'altra è Go Map!! e sembra un editor più completo (permette anche l'aggiunta e la modifica di geometrie come vie ed aree).

Conclusioni

Se provate altre applicazioni e volete condividere le impressioni, scrivete nei commenti!
Questo articolo conclude la panoramica generale su Openstreetmap, se volete approfondimenti sono sempre disponibile qui o su Google+.
Nel prossimo articolo accennerò alla tematica dei dati aperti.

4 commenti:

  1. ciao, per quanto riguarda le app segnalo anche CityMaps2go, che permette di scaricarsi mappe urbane o regionali e consultarle offline: può essere comodo all'estero per evitare il roaming. Io l'ho installata su iOS

    RispondiElimina
  2. @zioluc

    Grazie, però è a pagamento.. :/

    RispondiElimina
  3. Ciao, non sai se c'è un servizio per ottenere delle mappe dedicate all'escursionismo/cicloescursionismo ? Con curve di livello e differenzizione delle difficoltà/visibilità dei sentieri, e POI di interesse escursionistico (sorgenti, rifugi e bivacchi, ecc.) ?

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.