27 settembre 2012

Online Dash Search e Amazon su Ubuntu 12.10: Il punto della situazione



In questi giorni sul web si è fatto un gran parlare circa una nuova funzionalità introdotta da Canonical all'interno della Dash di Unity, funzionalità che troveremo su Ubuntu 12.10. Questa nuova funzionalità è la ricerca su Amazon.
Ogni volta che cercherete qualcosa nella dash vi verranno mostrati i risultati provenienti da Amazon, di fatto un "invito" all'acquisto.
Esempio. Cerco Paolo Cohelo  e zacchete



Cliccandoci su si aprirà il browser e potremo eventualmente andare a lasciare il nostro obolo.


Per quanto possa essere simpatica ed utile, questa nuova funzionalità ha fatto storcere il naso a molti utenti a cui non sta bene avere preinstallato una funzionalità del genere.
I dubbi di molti si sono concentrati sul lato privacy; la paura è che le nostre ricerche private possano andare in pasto ad Amazon.
Sembra però che tali proteste a qualcosa siano valse. Sul blog di Jono Bacon sono infatti comparsi due post per chiarire la situazione.
Nel primo, pubblicato qualche giorno fa, dove è stato chiarito che i dati delle nostre ricerche non vengono gestiti da conto terzi e nessuna informazione sui nostri IP viene resa disponibile. Il team di Ubuntu è altresì al lavoro per introdurre la cifratura dei dati di ricerca prima del rilascio di Ubuntu 12.10.
When performing a search, you expose no more information to Canonical than the originating IP of your request, the search terms you enter, and the result you click on (if any). We don’t perform any kind of “tracking”; there is nothing really user-identifyable there…the IP address is unreliable for this, and isn’t relied on other than for collapsing multiple searches into one in the reporting, and even this is after passing it through a one-way hash.
Searches are currently performed over plain HTTP to our servers in a data-centre in either London or the USA, and then forwarded to the upstream providers appropriate to the originating request’s geolocation. The only potentially identifying bit of information, the IP address of the originating request, is not forwarded unless explicitly required to perform the search (so far, only one of 20+ upstream providers requires this: the Headweb video source for scandinavian countries needs to do its own geoip).
We appreciate some of the community concerns about these searches operating unencrypted and we are currently working to encrypt these dash searches ready for the release of this feature in Ubuntu 12.10. This should resolve most of the concerns shared about unencrypted traffic.
Il secondo post, pubblicato oggi, ci informa invece che a breve troveremo una opzione per disabilitare completamente la ricerca online.

 
L'unico problema è che attivando questa opzione disabiliteremo tutte le ricerche online fatte attraverso la Dash e quindi ad esempio anche quelle su Twitter (tramite Gwibber).

Di certo è un passo avanti. Da par mio spero in una ulteriore evoluzione per disattivare con un click le singole lens e magari l'aggiunta di un finestra di dialogo all'avvio del sistema che ci consenta di disattivare preventivamente la lens. Questo perché così come è ora strutturata la cosa tanti utenti alle prime armi o magari poco informati si ritroveranno attivata di default questa funzione senza che magari ne avessero la necessità.

E voi cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.