10 maggio 2012

Project Sputnik: Un Developer laptop con Ubuntu 12.04 LTS da Dell



Direttamente dal blog di George Barton, Director of Marketing di Dell, arriva un annuncio che farà felici tutti i fan di Ubuntu.
Dell e Canonical stanno lavorando assieme al Project Sputinik che mira a realizzare un laptop con sistema operativo open source avente come target gli sviluppatori.
Il team sta lavorando ormai da 6 mesi e il portatile scelto come base è il Dell XPS13 con Ubuntu 12.04.

La scelta di creare un laptop per gli sviluppatori è figlia della forte richiesta di notebook con Ubuntu preinstallato indirizzate alla Dell.
Dell fra le altre cose è stata una delle prime case a proporre macchine con Ubuntu preinstallato.

Su internet è possibile già da ora scaricare l'ISO di installazione di Sputnik che contiene:
  1. drivers/patches per abilitare quelle periferiche hardware non riconosciute di default
  2. strumenti ed utility varie
  3. e presto un software management tool che consentirà di scaricare materiale direttamente dai repository github
Il lavoro più importante è quello relativo ai driver ai quali Dell, Canonical e i suoi partner hardware stanno lavorando alacremente per risolverli.
Ma quali sono i problemi da risolvere?
  • Un problema con la luminosità dello schermo
  • Il tasto per l'abilitazione rapida del wifi
  • Il multi touch del touchpad
I primi due sono stati già risolti, ora resta da fixare nativamente (con il produttore) il problema del touchpad.

Per maggiori info su Project Sputnik vi rimando al blog di George Barton

Se volete invece vedere una recensione in italiano del Dell XPS 13 (con Windows però) potete guardare l'ottima recensione di NetbookNews
http://www.netbooknews.it/video-recensione-dell-xps-13/ 

Di seguito il video realizzato da NetbookNews sul Dell XPS 13 equipaggiato con Ubuntu 12.04 dove si può vedere il progetto Sputnik in azione.

1 commento:

  1. Più che altro direi che la richiesta dovrebbe essere per i NETbook in quanto sono più maneggevoli per un lavoratore che si sposta di continuo e con ubuntu installato andrebbe benissimo... Facendo così inoltre non solo ti apri nel mercato dei piccoli PC che sono oramai utilizzatissimi, ma rendi anche ubuntu realmente a portata di tutti in quanto vai a migliorare le versatilità di questo OS.

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.