19 marzo 2012

Turpial 2.0 Alpha rilasciato



Prima release alpha per Turpial 2.0 (il numero formale è 1.7.6), il popolare cliet twitter al cui sviluppo collabora il nostro Andrea Stagi (qui trovate l'intervista).
Questa nuova versione porta con se molte nuove funzionalità importanti.
Vediamole:
  • Improved URL detection
  • Embedded profiles and images visualization
  • Advanced options in preferences dialog
  • Improved look & feel (using Webkit)
  • Broadcasting messages
  • Dialog to send DMs
  • Undo feature support (ctlr + z)
  • Show profile image at real size when you click it from a tweet/dent
  • Branded new dialog for username autocomplete
  • Handle so much columns as the user wants
  • Ubuntu integration
  • Support for public timeline as column
  • Undo retweet
  • Implemented block and report as spam features
  • Evolved mute/unmute feature to filtering (based on expressions)
Ovviamente essendo una versione Alpha quindi aspettatevi qualche bug. Fra i bug noti da fixare abbiamo:
  • Notifications preferences still not working
  • Proxy support not implemented yet
  • After creating an account the updatebox doesn’t show the new account (you need to restart)
  • Column autoresize not implemented
  • Main window sometimes flicker when resizing
  • More resource consumption (around 50MB of RAM more than Turpial 1.6.9)
  • Every time you start the application you need to load your friends
  • Account dialog needs a extreme makeover
  • There is no way to follow users except through their profiles
Come sempre potete trovare trovare Turpial 2.0 Alpha nei repository di Turpial e il codice sorgente sul github repository. I manutentori dei pacchetit per le varie distro provvederanno invece ad aggiornare i repository per le principali distro.

Buoni tweet a tutti

3 commenti:

  1. Eh sì, bellissimo client! Ma ora la decisione si fa durissima: Hotot o Turpial? Trovo che Hotot consumi un bel po' di RAM in più di Turpial (a me Hotot arriva intorno ai 100MB), ma mi trovo meglio con le funzionalità di Hotot. Poi spero che ora della stable migliorino ancora ;) Però la release 2 di Turpial sarà davvero interessantissima...
    Gwibber l'ho abbandonato tempo fa: pesantissimo e dipendente da GNOME (ora io sono su LXDE), gli altri client invece vanno bene su tutti i DE.
    Quale scegliere allora? Per ora rimango ad Hotot, poi proverò Turpial 2!

    RispondiElimina
  2. @Manuel Ray

    Questo è vero, Hotot cicciua molta ram, l'unica è disabilitare alcuni effetti.
    Turpial è comunque un buon client per gnome e con questo nuovo rilascio ha migliorato anche l'interfaccia grafica il che non dispiace affatto (interfaccia che adesso ricorda Hotot).
    Su gwibber concordo, non l'ho mai potuto digerire.

    RispondiElimina
  3. Non raggiungiamo i livelli di Hotot, ma occorre precisare che l' uso di WebKit rende questa versione di Turpial sicuramente più pesante della precedente.. Stiamo comunque lavorando all' ottimizzazione delle risorse :)

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.