29 febbraio 2012

FSFE Libera il tuo Android, parte la campagna online


La Free Software Foundation Europe (FSFE) lancia la campagna Libera il tuo Android il cui scopo è quello di aiutare gli utenti Android a renderlo il più libero possibile eliminando tutto ciò che può limitare la vostra libertà. Scopriamo il perché di questa iniziativa.
Android è un sistema operativo per lo più libero sviluppato principalmente da Google. Sfortunatamente, i driver per molti dispositivi e la maggior parte delle applicazioni del "market" non sono libere. Spesso lavorano contro gli interessi degli utenti, spiandoli e talvolta non è nemmeno possibile rimuoverle.
Questa campagna può aiutarti a riprendere il controllo del tuo dispositivo Android e dei tuoi dati. Abbiamo raccolto informazioni su come far girare un sistema Android nel modo più libero possibile e cerchiamo di coordinare gli sforzi in questo ambito.

Perché il tuo dispositivo mobile dovrebbe essere libero?

I dispositivi mobile sono piccoli computer che portiamo in giro tutto il tempo. Conoscono la nostra posizione attuale e contengono immagini private. Li usiamo per comunicare con i nostri amici, la nostra famiglia e forse con il nostro amore segreto. Essi forniscono inoltre l'accesso a internet e hanno installate una videocamera e un microfono. Essendo tali strumenti potenti, possono portare grandi rischi per la privacy, ma al tempo stesso possiamo fare grandi cose con loro: dipende da chi li controlla.

Libertà e Controllo

La maggior parte dei dispositivi mobile non sono controllati dagli utenti, ma dal produttore e dall'operatore. Il software che gira su di essi non è Software Libero. I telefoni Android venduti con software non libero e add-ons proprietarie normalmente non lavorano nel pieno interesse dell'utente. Gli aggiornamenti software saranno resi disponibili fino a che il produttore continuerà ad avere un interesse commerciale per quel dispositivo. Le applicazioni (app) disponibili dal market ufficiale sono per la maggior parte non libere. A nessuno è permesso studiarne il funzionamento e sapere cosa fanno veramente sul telefono. A volte semplicemente non funzionano esattamente come vorresti, ma altre volte contengono funzionalità malevoli.
Facendo girare sul tuo dispositivo esclusivamente Software Libero ti darà il pieno controllo. Anche se non hai le competenze necessarie per esercitare direttamente tutte le tue libertà, potrai beneficiare di una vivace comunità che può farlo collettivamente.

Privacy

I nostri dispositivi mobile contengono più informazioni personali dei nostri diari privati. Ma i sistemi proprietari, anche molti dei telefoni Android, sono progettati per lasciare il controllo di questi dati ad aziende come Google o Apple. Molti utenti non hanno il completo controllo sui dati personali contenuti nel loro dispositivo. Soluzioni convenienti per il backup e la sincronizzazione dei dati inducono sempre più persone a salvare i propri dati su un server centralizzato gestito da qualche organizzazione commerciale. Queste società sono in genere situate negli Stati Uniti e sono tenute a consegnare i vostri dati al governo degli Stati Uniti su richiesta. Chiunque abbia informazioni personali su di noi è in grado di manipolarci. Pertanto i dispositivi non liberi sono una minaccia per la democrazia e alla nostra società.
La privacy e una delle più importanti ragioni per sostenere il Software Libero. Le add-ons proprietarie come Carrier IQ spiano gli utenti di smart phone a loro insaputa. Molte app provenineti dal market contengono funzioni malevoli. Leggono i nostri dati privati, come la tua rubrica e i "telefoni di casa", o usano Google Analytics per inviare dati a Google. Questi sono solo esempi che sono stati scoperti finora. La mancanza di libertà impedisce un controllo indipendente e la scoperta di funzioni spia segrete può avvenire solo in modo accidentale.
La maggior parte degli smartphone ha necessità di stabilire una connessione e identificarsi presso un server centralizzato prima di poterli usare correttamente. Gli utenti sono costretti a fidarsi del server senza sapere quali informazioni sono salvate, come sono elaborate o come sono in relazione con altri dati. Un telefono che esegue solo Software Libero non richiede di fornire dati ad una società inaffidabile e non ti fa pressione per farlo – almeno questo è molto improbabile, perché le azioni del software sarebbero ovvie e la comunità potrebbe sviluppare una alternativa. La convenienza del "valore aggiunto" di servizi che sono spesso accoppiati a tali connessioni possono essere fatti anche con Software Libero. In questo modo tieni sotto controllo i tuoi dati personali, i tuoi diari rimangono in tuo possesso. Si può avere la botte piena e la moglie ubriaca.

Maggiori informazioni su come liberare il tuo dispositivo sono reperibili all'indirizzo http://fsfe.org/campaigns/android/liberate.it.html
mentre al seguente indirizzo potete scoprire come contribuire attivamente http://fsfe.org/campaigns/android/help.it.html

Nessun commento:

Posta un commento

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.