16 febbraio 2012

Blender 2.62 rilasciato: Installiamolo su Ubuntu e derivate


IL PPA È DISCONTINUATO. FATE RIFERIMENTO AL NUOVO POST

Blender 2.6x SVN: Un comodo PPA per Ubuntu e derivate


Blender è diventato nel corso degli anni un software open source punto di riferimento per la grafica 3D. 
Oggi è stato rilasciato Blender 2.62 che va a correggere alcuni bug riscontrati con la precedente versione a introdurre alcune novità.
Ma vediamo cosa c'è di nuovo in Blender 2.62:
Per installare Blender 2.62 fin da subito su Ubuntu e derivate da repository è possibile utilizzare il PPA Blender SVN (il PPA è compatibile con Lucid, Maverick, Natty, Oneiric, Precise). Tengo a precisare che il PPA è aggiornato giornalmente quindi aggiungendolo potreste avere una versione non stabile ma nel contempo sempre aggirnata.
Apriamo dunque il terminale ed aggiungiamo il PPA dando

sudo add-apt-repository ppa:cheleb/blender-svn

Aggiorniamo

sudo apt-get update

ed installiamo dando

sudo apt-get install blender

In alternativa è possibile scaricare Blender 2.62 da seguente link dove troverete le versioni per Linux, Windows, OS X e FreeBSD.

3 commenti:

  1. Ciao,
    io ho installato, seguendo la tua guida, Blender 2.62 su Ubuntu Studio 11.10 a 64 bit per un mio amico il quale mi ha chiesto se gentilmente potevo installargli pure LuxRender; ho cercato di seguire la guida sul sito ma mi sono perso perché alcuni passaggi non mi sono chiari, potresti aiutarmi cortesemente?

    Il sistema è il seguente:
    - Ubuntu Studio 11.10 a 64 bit
    - GeForce® 9800 GT 512mb DDR3

    dovrei scaricare LuxRender a 64 bit con il supporto per lo sfruttamento della scheda video e non della CPU giusto?

    Dopodiché mi perdo nel posizionare correttamente i file e scegliere le opzioni giuste.

    Ti ringrazio anticipatamente,
    Davide Campisi

    RispondiElimina
  2. @Deif
    Se hai un sistema a 64bit scarica la versione a 64bit

    Per l'installazione qui nel wiki

    http://www.luxrender.net/wiki/index.php?title=LuxBlend_2.5_installation_instructions

    dice di copiare la cartella "luxrender" che ottieni scompattando l'archivio il tutto in

    /usr/lib/blender/scripts/addons

    per farlo ti servono i requisiti di root. Se sei poco pratico ti consiglio di dare da terminale

    sudo nautilus

    così avvierai una sessione di nautilus con i privilegi di super utente. Copia poi così i file nella cartella giusta.

    Tecnicamente puoi usare questi deb, dovrebbero andare lo stesso

    RispondiElimina
  3. mi si dolenziano le mani ma ok

    dopo aver installato luxrender

    va comunque va installata una versione di blender compatibile con luxrender
    http://www.graphicall.org/
    e va abilitata da user-->prefereces--> addons

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.