28 ottobre 2011

Gnome Shell Frippery: 6 estensioni per rendere GNOME Shell più simile a GNOME 2



Dal web iniziano finalmente a fioccare nuove soluzioni per personalizzare GNOME 3/GNOME Shell e renderlo appetibile ai nostalgici di GNOME 2
Una di queste soluzioni è Gnome Shell Frippery, ovvero un pacchetto di estensioni per GNOME Shell che ci consentirà di gnomiduezzare (copyright sulla orribile parola che avete appena letto in corso :D) GNOME Shell.
Con un solo pacchetto andremo ad installare ben 6 estensioni ovvero:
  • Move the clock 
  • Favourites in panel  
  • Applications menu in panel 
  • Static workspaces  
  • Shut Down menu
  • Bottom panel 

Vediamo dunque come trasformare GNOME Shell grazie a Gnome Shell Frippery.
Come prima cosa assicuriamoci di aver installato GNOME Tweak Tool. 
Andiamo ora a scaricare il pacchetto corrispondente alla vostra versione di Ubuntu o Fedora
In alternativa gli utenti Fedora possono usare gli RPM presenti sul sito.
Gli utenti Arch (per somma gioia di Diego e Picchio) possono reperire Gnome Shell Frippery su Aur http://aur.archlinux.org/packages.php?ID=49103

Se siete come me su Ubuntu 11.10 possiamo procedere come segue per installare Gnome Shell Frippery.

Una volta scaricato decomprimiamo il contenuto nella nostra home.
L'estensione si posizionerà in ~/.local/share/gnome-shell/extensions
Se volete rendere disponibile l'estensione per tutti gli utenti basterà decomprimerla in  /usr/share/gnome-shell/extensions

Apriamo ora GNOME Tweak Tool e andiamo in Estensioni della Shell


e troveremo le estensioni appena installate. Andiamo dunque ad attivarle spostando il tutto su On.

Ed ecco come apparirà GNOME Shell con tutte le estensioni abilitate.
Che ne dite? Vi piace il risultato?


Naturalmente potete giostrare il tutto attivando solo quello che vi piace (non è obbligatorio attivare tutte le estensioni).

12 commenti:

  1. ho ubuntu 11.10 ho seguito tutto non mi dà le estensioni quando apro le impostazioni avanzate
    che faccio?

    RispondiElimina
  2. @Mario

    Controlla di averlo estratto correttamente nella cartella home.
    Abilita i file nascosti e controlla che ci siano in .local/share/gnome-shell/extensions/ qui dentro troverai le 6 estensioni

    Puoi anche usare questo comando da terminale per scaricare le estensioni ed estrarle direttamente nella cartella giusta

    cd && wget http://intgat.tigress.co.uk/rmy/extensions/gnome-shell-frippery-0.3.0.tgz && tar -xvf gnome-shell-frippery-0.3.0.tgz

    Una volta installare riavvia e ricarica gnome tweak tool

    RispondiElimina
  3. 1 complimenti x il sito xche trovo sempre molte cose utili x me che sono alle prime armi con il mondo linux ...
    2 anche io ho lo stesso problema di marco, le 6 estensioni sono presenti nel percorso che tu hai dato ma quando apro tweak non mi trova nulla alla voce estensioni della shell :(

    grazie in anticipo ;)

    RispondiElimina
  4. @LucaEfex

    Come prima cosa grazie per i complimenti :)
    Anche per te lo stesso suggerimento dato prima, dai il comando che ho prima postato e vedi se risolvi.
    PS: ma su quale distro sei? e quale versione?

    RispondiElimina
  5. @Marco

    ho mandato pure il comando da terminale ma niente ... uso ubuntu 11.10

    RispondiElimina
  6. @LucaEfex

    mm ho chiesto un pò in giro ma per ora nessuna risposta dai miei contatti. L'unica cosa che mi vien da suggerirti è di rimuovere manualmente le estensioni e di riscaricarle, riavviare il sistema e verificare se compaiono o meno fra le estensioni attivabili.

    RispondiElimina
  7. @Marco

    :( le ho provate tutte ma nada :(

    RispondiElimina
  8. @LucaEfex

    Prova a copiare le estensioni in

    /usr/share/gnome-shell/extensions e a riavviare il sistema.
    Così facendo dovrebbero funzionare (mettendole qui funzionano per tutti gli utenti di sistema)

    RispondiElimina
  9. a me è stato detto che le extensions devono avere il numero di versione corretto rispetto la versione di Gnome-shell. C'è un file, dentro la cartella di ogni estensione, che si chiama metadata.json (mi sembra) lo apri con gedit e vedi che tra le prime righe c'è il numero della versione.
    Se cerchi su synaptic riesci a capire che versione di gnome-shell hai installato (per esempio 3.0.1)
    controlla che ci sia la corretta versione altrimenti modificala a mano.
    Questo lavoro va fatto per ogni singola estensione.
    Poi puoi riavviare gnome-shell

    RispondiElimina
  10. @Ivo er mejo

    Questa non la sapevo, mi devo documentare bene sulla faccenda non appena ho un pò di tempo per riprovare a farmi piacere gnome shell, ora son passato a kde

    RispondiElimina
  11. Traduco l'articolo. "Come rovinare gnome shell" e tornare indietro anni luce.

    RispondiElimina
  12. @Anonimo

    lol, è che a molti non piace gnome shell e vogliono qualcosa di più familiare. Di Cinnamon a questo punto cosa ne pensi? :)

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.