14 maggio 2011

GNOME 3: Cambiare sfondo, ripristinare tasti massimizza e minimizza e cambiare font e icone



Se avete letto la mia precedente guida su come installare GNOME 3 su Ubuntu con i PPA dedicati vi sarete accorti che vi ho fatto installare assieme a GNOME Shell anche il pacchetto GNOME Tweak Tool.
Questo programmino ci consente di adoperare alcune modifiche a GNOME 3 come cambiare i temi o i caratteri di sistema.

Per lanciare GNOME Tweak Tool basterà andare su Attività e andare a digitare la parola tweak
E cliccare sull'icona del programma.


Andando a Fonts sarà possibile cambiare i caratteri predefiniti di sistema.


Personalmente ho cambiato il carattere Default font e l'ho impostato su Ubuntu (e precisamente ho messo Ubuntu, Regural, 11).

In Shell sarò possibile personalizzare i tasti di chiusura nella titlebar. Io personalmente ho impostato All in modo da avere tutti i tasti (visualizzeremo tutti i tasti al successivo riavvio) e ho impostato la voce su ON a Show date in clock in modo da avere la data nella barra superiore. Ci consente inoltre di modificare il comportamento della sospensione energetica nei laptop.

La finestra Interface ci permette invece di cambiare l'aspetto. Io ho cambiato le icone impostando il tema (che avevo installato su GNOME 2) con Faenza-Dark-Cupertino


In Windows sarà possibile invece personalizzare alla voce "Current theme" il tema metacity da usare ovvero in soldoni sarà possibile cambiare la barra del titolo con i pulsanti di chiusura etc usando magari un tema metacity già installato su GNOME 2 visto che sono compatibili.


Ed ecco come appare il mio desktop dopo gli aggiustamenti del caso.


Look più pulito con queste icone che si abbinano al blu del tema di default di GNOME 3.
Un'ultima cosa.... come cambiare lo sfondo del desktop? So che in molti se lo stanno chiedendo. Per cambiare lo sfondo basterà andare sul vostro nome utente in alto a destra e cliccare su Impostazioni di Sistema.


Clicchiamo su Sfondo.

Qui sarà possibile impostare lo sfondo. Cliccando sul più in basso comparirà la maschera per aggiungere altri sfondi personalizzati.

2 commenti:

  1. Grazie :-))
    Certo però che i sognori di Gnome potrebbero prevedere sta roba direttamente nel pannello di controllo esattamente come accade per KDE. Pasienza, l'importante è aver risolto :-))

    RispondiElimina
  2. @Arky

    Quoto, su Gnome 3 troppe cose sono nascoste e accessibili solo con tool, fa molto apple e non mi piace affatto.
    Apprezzo anche io KDE per il fatto di mettere tutto disponibile, al fine di personalizzare ogni minima virgola.

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.