19 gennaio 2011

Installare Unity 2D su Ubuntu


In questi giorni ha fatto molto scalpore la notizia del rilascio di una versione di Unity (la prossima interfaccia di default di Ubuntu 11.04) interamente riscritta in QT adatta anche ai pc più datatati. Questa interfaccia è chiamata Unity 2D ed è appunto una versione alleggerita di Unity per i pc che hanno una scheda video datata (o mal supportata aggiungerei io).
Avete voglia di provarla su Ubuntu 10.10 e volete sapere come fare? Bene vediamo come con un semplice ppa potremo provare questo nuovo modo di concepire il desktop.
Per prima cosa aggiungiamo il PPA di Unity 2D
Da terminale diamo

sudo add-apt-repository ppa:unity-2d-team/unity-2d-daily

Aggiorniamo:

sudo apt-get update

Ed infine installiamo Unity 2D

sudo apt-get install unity-2d-default-settings

sudo apt-get dist-upgrade

Ora l'interfaccia sarà installata. Per provarla basterà sloggarsi e nella finestra di login selezionare "Unity 2D"

Negli screen che seguono ho impostato il tema Ambiance per uniformare il tutto con il pannello di Unity 2D.

Ma vediamo come si presenta Unity 2D.
Al primo avvio si presenta con la barra laterale già impostata con i collegamenti ad alcune applicazioni, le più usate nonché i link ad applicazioni e al file manager.


Vedete anche nello screen l'icona di emesene che ho lanciato all'avvio. Le nuove applicazioni lanciate finiranno nella barra laterale di Unity assieme alle altre.

Cliccando con il tasto destro sull'icona di un programma lanciato e non presente di suo nella barra laterale (nel mio caso emesene) si aprirà un menù a tendina e premendo su "Keep In Launcher" sarà possibile aggiungere quel programma al menù di Unity 2D


Cliccando sul logo di Ubuntu sarà possibile aprire un menù di scelta rapida per richiamare le applicazioni divise per categoria.


Nel campo ricerca "Search" possiamo andare a cercare una determinata applicazione installata oppure da installare. Nel mio caso ho iniziato a scrivere "libre" per cercare LibreOffice e oltre a mostrarmi le applicazioni installate che hanno libre nel nome mi mostra anche applicazioni installabili (esempio Calibre).

 
Nel menù laterale di Unity 2D troviamo anche due tasti speciali che se cliccati con il tasto destro ci consentono un rapido accesso alle Applicazioni


e alle Cartelle e files


Gli stessi tasti se premuti con il tasto sinistro ci mostreranno una finestra rispettivamente per le applicazioni


e con le cartelle


Come potete vedere per ambo i casi avremo nella prima schermata ("Tutte le applicazioni" o "Tutti i file") una visione delle applicazioni più usate o dei file recenti.

Per sfruttare al meglio lo spazio Unity 2D prevede l'installazione di Global Menù, l'applicazione che consente di visualizzare i menù di cartelle o applicazioni nel pannello superiore. 


Prima di lasciarvi voglio ricordare un'ultima cosa. Al primo avvio di Unity 2D gli effetti grafici saranno disattivati. Se volete le animazioni basterà abilitarle in aspetto (io senza le finestre gommose che si muovono non so stare :D).

2 commenti:

  1. non riesco ad aggiungere il repository, mi da questo messaggio di errore:

    gpg: richiesta della chiave E32DD113 dal server hkp keyserver.ubuntu.com
    gpg: chiave E32DD113: "Launchpad PPA for unity-2d-team" non cambiata
    gpg: Numero totale esaminato: 1
    gpg: non modificate: 1

    RispondiElimina
  2. Ciao, quel messaggio ti viene fuori quando riaggiungi un repository già presente. L'avrai forse già aggiunto seguendo qualche altra guida.
    Passa al passo successivo per l'installazione :)

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.