25 novembre 2010

La gendarmeria francese risparmia 2 milioni di Euro l'anno grazie ad Ubuntu



Mentre in Italia la rete si è mobilizzata per l'accordo stipulato fra la Regione Puglia e la Microsoft c'è chi dall'altra parte delle Alpi fa la scelta opposto e decide di optare per l'open source.

La Gendarmeria Francese ha deciso di affidarsi a Canonical che con Ubuntu ha consentito un risparmio di 2 milioni di Euro l'anno solamente per quanto concerne la spesa per le license grazie alla migrazione verso Ubuntu abbandonando la Microsoft. Si avete letto bene, 2 milioni di euro l'anno solo con le licenze.

Dopo il passaggio da Microsoft Office a OpenOffice.org e da Internet Explorer a Firefox, la polizia ha deciso di aggiornare 85000 PC ad Ubuntu Desktop Edition, eliminando la dipendenza dal sistema operativo Microsoft quasi completamente. Oltre a semplificare la manutenzione e miglioramento della facilità d'uso, Ubuntu Desktop Edition ha consentito di risparmiare 2 milioni d'euro l'anno solo con le licenze.
Ma il risparmio non finisce qui. Grazie ad Ubuntu si è potuto riutilizzare 4500 vecchi pc che sono stati riutilizzati come server locali, riducendo così drasticamente la spesa hardware.

Ma come è stata meditata questa scelta vincente?

Prima del 2005, la polizia ha constatato che i costi delle licenze e di manutenzione stavano impiegando troppe risorse. Ha deciso così di abbandonare le sue infrastrutture basate su Microsoft e iniziare a usare software open-source.
Facendo due rapidi conti si sono accorti che ogni anno venivano spesi 2 milioni di euro solo per le licenze.

Sono state testati dagli incaricati del progetto una serie di sistemi operativi e alla fine la scelta è ricaduta su di Ubuntu come migliore soluzione. 
Dopo una serie di test, è iniziata la distribuzione e l'installazione di Ubuntu Desktop Edition su 85000 PC in 4500 stazioni di polizia. 
Il percorso di migrazione è stato strutturato in modo da aggiornare 10000 pc ogni anno. Entro il 2015 il 90 per cento delle forze di polizia avrà effettuato il passaggio ad Ubuntu.

Finora, la polizia ha implementato con successo Ubuntu Desktop su 7000 desktop e laptop eliminando 4500 server riducendo così anche le spese relative.

Le forze di polizia hanno scelto di adottare un (PSE) contratto Premium Service Engineer con Canonical. Il PSE offre consulenza di esperti Canonical specializzati per risolvere eventuali problemi. 

I dipendenti godono di una migliore esperienza utente e la polizia è stata in grado di personalizzare Ubuntu Desktop per soddisfare le proprie esigenze.

In conclusione con questa mossa si è ottenuto risparmio, ottimizzazione e soddisfazione anche da parte degli utilizzatori finali.

Per approfondire vi lascio il link al caso di studio pubblicato dalla stessa Canonical.

2 commenti:

  1. Ahahahah!
    Chissà quanti sono allora i milioni alla fine risparmiati!
    Molti di più!
    In barba a chi dice che Ubuntu è per fanatici alternativisti!
    Windows avrà i suoi pregi, Mac OS pure, ma alla fine come facevi notare nel post su Vendola, questi sistemi pesano sulle tasche dei contribuenti!!!
    Chissà quanto ci vorrà perchè ci sia davvero una svolta...
    Speriamo...

    RispondiElimina
  2. In Italia c'è stato un passaggio, mi riferisco a Bolzano.
    Purtroppo su larga scala credo che in Italia dovremo scordarci mosse del genere per ovvi motivi di interesse :(

    RispondiElimina

Licenza
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001

Disclaimer immagini

Le immagini utilizzate in questo blog appartengono ai loro rispettivi autori e sono utilizzati per scopi educativi, personali e senza scopo di lucro. Ogni eventuale violazione del copyright non è intenzionale, ma se si riconosce un'immagine protetta da copyright, fatemelo sapere qui, e sarò lieto di aggiungere i credits o modificarla o rimuoverla.

Disclaimer images

Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I'll happily provide to add the right credits or modify or remove it.